Ieri sera abbiamo cenato alle 22.30. Le bambine si sono addormentate. Sul tavolo del ristorante. Il Mammino-nino-nino (nuovo soprannome che mi ha dato mia figlia Nicole) ha fatto uno sforzo enorme per portare Michelle in braccio fino alla macchina.
Stamattina la sveglia e’ suonata tre volte dalle 8:00 alle 9:00 prima che ci alzassimo.
La nostra vacanza sara’ itinerante: ogni giorno una spiaggia diversa.
Vista l’ora oggi siamo rimasti vicino a casa e ci troviamo nella spiaggia del Lazzaretto, che prende il nome appunto da un lazzaretto dell’ottocento di cui si possono vedere ancora i resti.
La sabbia e’ bianchissima e circondata dalla vegetazione della macchia mediterranea, ma soprattutto c’e’ un mare limpido e trasparente. Anche se le foto fatte con l’iPhone non rendono.

Senza titolo

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: