“Se non la smettere di litigare, soprattutto in macchina mentre sto guidando, non credo che Babbo Natale verrà mai a casa nostra. Se continuate a essere così monelle e non sarete un po’ più buone l’una con l’altra, Babbo Natale non vi porterà nemmeno un regalo di quelli che avete scelto”
Michelle: “Mamma, in verità, anche l’anno scorso non è che siamo state proprio bravissime. Io mi ricordo che siamo state monelle, eppure Babbo Natale i regali ce li ha portati lo stesso. Anzi, ce ne ha portati anche alcuni che non avevamo chiesto”.
“Ehm, ehm… mmm…Guardate! in strada hanno messo le illuminazioni. Oooooooooh, come sono belle!”
Non ho trovato nessuna spiegazione plausibile da fornire. Questa è la dimostrazione che le minacce, SE rimangono solo parole, non servono a nulla e rendono i bambini più sicuri di poter continuare a fare quello che vogliono senza rischiare conseguenze.
Spero che voi siate più concrete di me!
avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

2 Comments

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: