medaglie
Ieri è proprio finita! Con la festa si è chiuso questo primo, meraviglioso e intenso anno di scuola primaria.
Avevo dimenticato la gioia che si prova l’ultimo giorno e mi è sembrato di riviverla negli occhi delle mie bambine. L’idea di avere davanti tre mesi di vacanza non ha prezzo.
Ci attendono riposo, gioco, piscina, una settimana di summer camp, una settimana di mare con la zia e poi finalmente il viaggio tutti insieme (ma non vi svelo ancora la meta). E purtroppo quest’estate ci sono anche i compiti…ma fortunatamente le maestre hanno avuto pietà di noi e non ci hanno dato moltissimo da fare…
Ma torniamo alla festa. Quella festa a cui non saremmo dovuti andare per via delle prove del saggio di danza, ma che, con innegabile dispiacere, era stata rimandata per il maltempo. E alla fine ci è toccata.
Con indosso maglietta blu e maglietta azzurra, siamo andate a scuola opponendo non poca resistenza…i giochi a squadre pare non facciano impazzire le gemelle!
Era la prima esperienza, quindi non sapevano bene cosa aspettarsi…e nemmeno io, quando mi sono lasciata coinvolgere dai genitori capi squadra per incoraggiare N a partecipare ai giochi.
Sono entrata quindi ufficialmente a far parte della squadra BLU.
M non ci ha pensato due volte e ha abbandonato la squadra azzurra per unirsi a noi.
Inizialmente erano un po’ titubanti, ma poi si sono lasciate prendere dal mood della gara e non le ha fermate più nessuno.
Ci siamo divertite un sacco. Tutte e tre. Mentre il papy ci seguiva da vicino gioco per gioco. Credo che il prossimo anno mi proporrò come capo squadra e proverò a coinvolgere anche lui. Sarà un’impresa ardua!
E’ vero che l’importante non è vincere, ma partecipare…ma quando senti annunciare che la squadra vincitrice è la tua…ti porti a casa anche un po’ di soddisfazione.
Sappiate quindi che, nel caso in cui non abbiate mai vinto nulla durante la vostra carriera scolastica, grazie ai vostri figli, potrà finalmente arrivare la vostra occasione di riscatto!


avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

6 Comments

  1. avatar

    Ma che bello, a me i giochi di squadra sono sempre piaciuto.
    E' vero l'importante è partecipare ma vuoi mettere la soddisfazione della vittoria? Soprattutto se non si era conviti di giocare 😉
    Un bacio a te e alle gemelle in vacanza 😉

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: