“Dove andrete in vacanza?”

“In un posto fresco e tranquillo” rispondevamo sempre con tono sarcastico.
Ma contro ogni pronostico, qui e’ davvero fresco e tranquillo.
Il cielo e’ talmente azzurro da confondersi con il mare e non riesci a guardare il sole nemmeno con gli occhiali, ma c’e’ un costante e piacevole venticello che ti fa dimenticare che il termometro segna 41 gradi. Era decisamente piu’ caldo e afoso il cluma che c’era in Italia due settimane fa.
Quando devi prenotare le vacanze a marzo, per riuscire a trovare una camera quadrupla in un villaggio, le due settimane centrali di agosto, pagando il meno possibile almeno per le bambine, devi andare sul sicuro almeno sul tempo che fara’. E in Egitto non piove mai.
Per ovvi motivi, da un paio di mesi a questa parte ero un pochiiiiiino prevenuta anche sul “tranquillo”. 
Non essendoci alcun impedimento da parte della Farnesina e non avendo scelta alternativa, siamo comunque partiti, rassicurati anche da amici e conoscenti che avevano soggiornato qui qualche settimana prima.
Beh, devo dire che nonostante le ultime notizie pervenute dal Cairo, sul Mar Rosso si sta davvero bene.
E sperando che la situazione continui a rimanere tale, ci godiamo la nostra vacanza a Nabq Bay…
avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

1 Comment

  1. avatar

    Sono stata in Mar Rosso per lavoro, come biologa marina ehehe… solo che eravamo in altre zone, niente villaggi turistici ma spiagge e coralli in zone vietate ai turisti, per le nostre ricerche.

    Però si, scortati dalla polizia perché al confine con Israele e zone ancora minate dalla guerra degli anni 70.

    Nell'ostello dove eravamo alloggiati l'acqua era color arancione, il menù tipico egiziano con fagioli a colazione, ma per il resto mi sento fortunata per aver nuotato e fatto immersioni in una vera meraviglia acquatica!

    Ho un'amica che lavora come istruttrice sub là, ma non so in quale villaggio, si chiama Barbara ed è bresciana!

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: