gessetti profumati

I gessetti profumati sono un’originale alternativa ai classici profumatori per cassetti e armadi che si trovano in commercio.
Le principali differenze sono che i gessetti possono avere le forme che più vi piacciono, il profumo che preferite e soprattutto sono molto più economici perché potete realizzarli con le vostre mani.

Occorrente:

  • polvere di ceramica (o di gesso)
  • acqua
  • stampi in silicone per cioccolatini
  • essenze profumate o profumo
  • un recipiente per miscelare
  • un bicchiere di plastica per dosare

La polvere di gesso ha un costo inferiore rispetto alla polvere di ceramica ma si nota differenza nel colore del risultato finale: il gessetto in polvere di gesso tenderà al grigio, mentre il gessetto in polvere di ceramica risulterà decisamente più bianco. Entrambi li potete trovare nei colorifici o nei negozi di bricolage e sono disponibili in diversi formati.

La parte più difficile è dosare correttamente la polvere e l’acqua. Se eccedete con la polvere, l’impasto si seccherà subito, mentre troppa acqua renderà i gessetti molto umidi e quindi anche più fragili. Per non sbagliare potete utilizzare come dosatore un bicchiere di plastica per versare nel recipiente 2 bicchieri di gesso con 1 bicchiere di acqua fino ad ottenere una miscela con una consistenza simile allo yogurt.

Aggiungete al composto qualche goccia di essenza profumata ed eventualmente una punta di colore (tempere, acrilici o anche coloranti alimentari) se desiderate dare una delicata colorazione ai vostri gessetti.

Versate il gesso negli stampi in solicone e batteteli delicatamente un paio di volte sul piano per eliminare le eventuali bolle che si saranno formate. Per un risultato ottimale, immergete un pennello in ogni singola forma e pennellate sul fondo per distribuire meglio il prodotto.

Lasciate asciugare per almeno un’ora, estraete i gessetti profumati dagli stampi e lasciateli riposare su un piano per almeno un giorno.

stampi gessetti profumati

gessetti profumati

gessetti profumati

Quando saranno completamente asciutti, potrete inserire i gessetti profumati in sacchettini di organza da riporre in armadi e cassetti. Oppure potete inserirli in una confezione regalo per sorprendere con il profumo chi la riceverà. Questa è la confezione regalo che abbiamo preparato per un’amichetta:

DSCN4458

Se volete tenere qualche gessetto di scorta, potete riporlo in un contenitore di vetro che ne conserverà a lungo il profumo. All’occorrenza, per intensificarlo potete spruzzare la stessa fragranza sul retro dei gessetti.

gessetti profumati

gessetti profumatigessetti profumati

I gessetti profumati possono essere utilizzati anche per decorare scatole portaoggetti, bomboniere o qualunque altra cosa vi suggerisca la vostra fantasia.

gessetti profumati

gessetti profumati

[button url=”https://www.facebook.com/thepocketmama/”]SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK[/button]

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

1 Comment

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: