image

Questa è una di quelle domande a cui preferiresti non rispondere…ma perché non c’è risposta che tu possa dare senza far sentire chi hai di fronte come un perfetto idiota.
Fargli notare che hai appena detto che sono gemelle? Rivelargli che i gemelli hanno la stessa età? Ripetere nuovamente la tua risposta e rischiare che lui/lei ripeta nuovamente la sua assurda domanda, peggiorando ulteriormente la sua già compromessa situazione?
No. Ci sono momenti in cui ti ricordi che il rispetto per gli altri è uno dei principi umani più importanti e mossa dalla compassione scegli di non rispondere e deviare la conversazione sul tempo che farà domani.
Ovviamente il discorso non vale, e devi mettere i tuoi valori da parte per un attimo, se a farti la domanda è l’impiegato comunale che sta compilando la domanda per il rilascio dei passaporti delle tue figlie…

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

4 Comments

  1. avatar

    Ahahah! Assurdo! Ma, anche se immagino la risposta, quelle che scrivi sono vere?? È davvero assurdo… Ciao, a presto, momfrancesca.

  2. avatar

    Il discorso non vale per nessuno dai….ma non si può!!!! C'è gente assurda in giro, fermiamoli!!! Pacificamente eh!!! ….comunque una volta mentre compilavo un modulo ad una signora le chiesi “Scusi dove ha la residenza?”…lei incomincio a rovistare in borsa e poi diede la colpa al marito che fruga a sempre tra le sue cose!

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: