image
E sì. E’ capitato anche questo. 
Le twins erano piccole e io lavoravo. Per evitare di lasciare buona parte del mio stipendio all’asilo nido, mia madre si era offerta di accudirle.
Quando il tempo lo permetteva, passeggiava per il centro della nostra città spingendo un tutt’altro che inosservato passeggino gemellare.
La città è piccola e la gente che si incrocia ogni giorno è quasi sempre la stessa.
Dopo avere incrociato per tre giorni di fila lo sguardo di una signora, questa l’ha fermata e le ha fatto la fatidica domanda: 
“Sono gemelle?”
“Sì!”
Mia mamma è una nonna decisamente giovane, che dimostra ancora meno degli anni che ha e che segue la moda, ma sicuramente non ha l’aspetto di una trentenne.
Questo deve avere insospettito l’arguta signora che incuriosita ha azzardato anche la seconda domanda…

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: