Da uno studio approfondito sui materiali più innovativi in materia di pannolini e sul comportamento dei neonati, nascono i nuovi pannolini Huggies Newborn, disegnati appositamente per i bambini appena nati ed evitare gli inconvenienti quotidiani.
Quando ero incinta delle gemelle avevo mille dubbi e preoccupazioni su come avrei dovuto gestire due neonate soprattutto sull’organizzazione di una giornata fatta di poppate, nanna e cambi di pannolino.
Il cambio del pannolino era effettivamente l’ultimo dei miei pensieri, perché, da buona mamma alle prime armi, non avevo considerato una serie di imprevisti che possono capitare.
Per esempio: se da un lato davo per scontato di dover cambiare il pannolino ogni qualvolta fosse sporco di pipì o pupù, dall’altra ignoravo che un pannolino appena cambiato potesse essere per un bambino un invito a sporcarlo di nuovo, quindi mi ritrovavo spesso a fare doppio (quadruplo) cambio nel giro di un’ora.
Se poi considerate che, a causa delle fuoriuscite di dubbia provenienza, spesso non era solo il pannolino a dover essere cambiato, ma anche tutto ciò che le due neonate indossavano, potete ben immaginare che un cambio fosse più snervante di una doppia poppata o di un paio di risvegli notturni, e capire perché avrebbe dovuto occupare il primo posto della mia personale classifica delle preoccupazioni quotidiane.
Sono passati ormai 8 anni dall’ultima fuoriuscita di pupù liquida ma ricordo ancora bene tutti i lavaggi che ho dovuto fare durante i primi mesi delle gemelle, quindi la scelta del pannolino non è da sottovalutare perché potrebbe farvi risparmiare un sacco di tempo prezioso, soprattutto se avete a che fare con più di un neonato.
Il nuovo pannolino Huggies Newborn ha la forma sagomata studiata per adattarsi perfettamente al corpo del bambino e accompagnarlo in tutti i suoi movimenti rimanendo sempre al suo posto.
Ha una banda super elastica in vita e morbidi elastici attorno alle gambine per garantire una delicata avvolgenza e una perfetta vestibilità.
Rispetto ai pannolini normali Huggies Newborn assorbe più rapidamente grazie ai tre speciali strati di assorbenza e al rivestimento interno traforato in grado di assorbire anche la pupù liquida, che viene trattenuta dalla barriera cattura pupù anche quando il bambino è sdraiato.
La pelle dei bambini è molto delicata e sensibile quindi ha bisogno di un pannolino che la mantenga asciutta e garantisca la traspirabilità. Huggies® Newborn rispetta la pelle del neonato grazie al rivestimento interno ed esterno super morbido che favorisce il ricambio d’aria attorno al sederino.
Ma le novità non finiscono qui perché grazie all’indicatore di pipì non sarà più necessario fare manovre funambolesche per capire quanto il pannolino sia bagnato: due striscioline poste proprio sul fronte del pannolino vi segnaleranno cambiando colore quando è giunto il momento del cambio!
Se volete provare Huggies Newborn potete richiedere un campione gratuito sul sito www.huggies-newborn.it
(Articolo Sponsorizzato)
avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: