MY DOG AND ME

Il miglior amico dell’uomo è il cane. Non l’amica dell’aperitivo delle cinque né tantomeno l’amico di calcetto. Il cane. Punto.

Io ne ho due, un pastore tedesco femmina, Dea, ed un cane lupo maschio Argo. Sono arrivati otto anni fa arricchendo la nostra storia d’amore di due code scodinzolanti.

50 mq di casa e noi quattro, alla faccia di chi dice: “no, io non prendo cani perché non ho il giardino”. A mio avviso tenere un cane in giardino è come non averlo affatto. E’ un lupoide e come tale ama vivere “in branco”. Tenerlo relegato lontano dall’ambiente familiare, o addirittura a catena, equivale a farlo morire di solitudine, a volte di disperazione. Quindi, se amate gli animali ma non vi piacciono peli in giro per casa casa, datemi ascolto: non lo adottate… è l’opera più caritatevole che potreste fare per lui.

Nel 2013 sono diventata madre di due bimbi. Allora iniziò la scaletta delle domande assurde tipo: “E ora i cani dove li metti?”, “Ma non sarebbe meglio regalarli?”.
Beh, è confortante sapere che chi hai intorno non ti conosce affatto….anzi ma chi hai intorno? Davvero esiste gente che adotta un cane per “colmare un vuoto” e poi, quando il vuoto si riempie con l’arrivo di un figlio, il quadrupede si scarica in giardino, al rifugio, per strada, sotto i ponti?

O ma certo che no, NON SOLO: ci sono anche quelli che a Natale regalano un dalmata al figlio, perché si è innamorato di Pongo visto al cinema, ma poi ad agosto nemmeno una Crudelia Demon a cui affidarlo gratis… E che si fa? “E mbè…ormai si è prenotato…e poi manco c’ha il chip…chi vuoi che ci rintracci?!”

Quindi, prima di educare il cane…impariamo a educare il padrone!
Esistono milioni di libri a tale scopo e oggi in edicola si può trovare una vera e propria raccolta di fascicoli da leggere e conservare.
De Agostini lancia “My Dog & Me”,  la guida pratica per vivere felici e contenti col proprio amico a quattro zampe: 40 uscite quattordicinali, ognuna accompagnata da un simpatico gadget per Fido o un accessorio per prendersi cura di lui.

I fascicoli, divisi in sezioni, spiegano con parole semplici e splendide foto, come rapportarci con il nostro cane, quale razza scegliere in caso di adozione, come mantenere in salute e benessere il nostro amico quadrupede e, per i più fantasiosi, una ricetta gustosa da preparare.

La sezione “il cane per me” riguarda in particolar modo le famiglie poiché fornirà utili informazioni per una buona convivenza cani-bambini già con il primo numero, in edicola dal 22 Aprile, e preziosi consigli per una pacifica convivenza fatta di rispetto e sensibilità.

La prima uscita avrà il costo lancio di 4,99 euro, dalla seconda in poi il prezzo sarà di 9,99 euro.

Per coloro che desiderano abbonarsi all’intera opera, tramite internet al sito www.mydogandme.it, e aderiranno all’offerta Premium, verrà recapitato un simpatico premio: il set da viaggio, composto da 5 fantastici oggetti del catalogo Trixie.

Contemporaneamente all’uscita dell’opera, oltre al sito web www.mydogandme.it sono stati creati la pagina Facebook e il canale Instagram per incontrare tanti amici con i quali condividere la stessa passione canina. Proprio sul social network è in corso un simpatico concorso: invia la foto del tuo cane tramite la pagina Facebook, ogni settimana verrà selezionata la foto più bella che ne diventerà la copertina.

Io partecipo, e voi?

MY DOG & ME

(photo credit: Paloma #3 via photopin)

Seguici anche su Facebook alla pagina The Pocket Mama
avatar
Author

Sono Elena, ho 42 anni che se fossero portati meglio ne dimostrerei 10 in meno. Sposata, due figli e due cani. Avrei voluto anche 2 mariti, visto che uno per i lavori di casa non mi basta proprio. Amo leggere Camilleri, lo scrap digitale, gli album di foto più dei video (quelli mi fanno troppo commuovere) e la tecnologia. Inutile dire cosa odio o non sopporto, dovrei aprirci un blog…

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: