feste di compleanno per preadolescenti
Feste di compleanno per preadolescenti: idee e consigli

Le feste di compleanno mettono sempre a dura prova la fantasia e la creatività dei genitori.
Più i figli crescono e più diventa difficile trovare un’idea originale che possa entusiasmare il festeggiato e regalare qualche ora di divertimento anche agli invitati.
Nel caso dei gemelli, spesso la decisione diventa ancora più ardua, soprattutto se i bambini frequentano classi o gruppi sportivi diversi, perché il numero degli invitati potrebbe aumentare e addirittura raddoppiare, quindi, a meno che non si disponga di molto spazio in casa o all’esterno (a seconda della stagione), bisogna mettere in preventivo l’affitto di una sala, di una struttura o di uno spazio esterno.

Ogni anno organizziamo una festa diversa per il compleanno delle twins e, col rischio di peccare di modestia, posso dire che hanno sempre avuto molto successo e vantare quindi un po’ di esperienza 😉
Devo anche ammettere che negli ultimi due anni le mie bambine hanno partecipato a loro volta a feste di compleanno originali che hanno saputo sicuramente coinvolgere e far divertire bambini di età compresa tra gli 8 anni e gli 11 anni, quelli che ormai si definiscono preadolescenti. Ho pensato quindi di mettere insieme un po’ di idee carine per darvi qualche spunto che, con qualche piccola modifica, può essere riadattato anche per fasce d’età diverse.

Feste di compleanno per preadolescenti: idee e consigli

Festa al museo. Molti musei italiani offrono la possibilità di organizzare feste di compleanno che prevedono una visita guidata del museo, laboratori creativi o interattivi con uno o più animatori e merenda in una sala dedicata o in un’area esterna. L’aspetto ludico e quello didattico creano un’accoppiata vincente perché i bambini si divertono imparando. Costi a partire da € 8,00 a bambino, catering escluso.

Festa in piscina. Molti impianti offrono la possibilità di prenotare la vasca, solitamente quella più piccola, per festeggiare il compleanno facendo giochi in acqua, eventualmente con la collaborazione di un istruttore/animatore. Al termine delle attività si può fare merenda e scartare i regali in una sala o nel punto ristoro dell’impianto. Il costo si aggira intorno ai € 100 per l’affitto della vasca per 1-2 ore a cui si aggiungono su richiesta il costo dell’animatore e della merenda.

Festa a tema naturalistico. La festa in un parco naturalistico accompagna i festeggiati e i loro invitati alla scoperta dei segreti della natura. Ci sono diverse possibilità a seconda del parco, dall’itinerario guidato per osservare da vicino le piante, gli animali e i fenomeni naturali, al percorso più avventuroso in cui cimentarsi in prove di abilità, fino alla spedizione paleontologica alla ricerca delle ossa di dinosauro. Per questi e altri spunti, vi consiglio di dare un’occhiata al sito  dell’Associazione Didattica Museale. Costo a partire da € 11,00 a bambino, catering escluso.

Festa al bowling. Festeggiare il compleanno con una partita a bowling è divertente e coinvolgente come tutti i giochi di squadra. L’unico inconveniente è che il numero di giocatori per ogni pista è limitato, quindi se i bambini sono tanti, dovranno dividersi in gruppi. Oltre alla classica partita, i Bowling offrono su richiesta servizio di animazione, truccabimbi, mago ed catering. Potete anche consegnare agli invitati alcuni gettoni per i videogiochi ma si perde un po’ lo spirito della festa e del gruppo. Il costo va dai 9-10 euro a bambino per la partita, bibita e patatine. I servizi aggiuntivi sono da quotare a parte.

Giropizza serale in ludoteca. Il giropizza è un’idea che piace molto ai bambini più grandi, se poi è organizzato di sera l’entusiasmo aumenta. Per far stare più tranquilli i genitori, si può optare per la ludoteca, che rimane un ambiente più protetto e più adatto a dei bambini – perché anche se vogliono fare i grandi, sono ancora bambini! –
E’ stata la scelta che abbiamo fatto per festeggiare i 10 anni delle twins ed è stata un successone. Le bambine avevano una sala tutta per loro in cui hanno mangiato e bevuto (coca-cola) e dopo cena si sono scatenate con il karaoke e i balli di gruppo. Ovviamente non hanno resistito nemmeno a due salti sui trampolini né a una discesa dai gonfiabili ma, come dicevo, è un’età di mezzo quindi è tutto nella norma. Lo staff della ludoteca ha pensato a tutto, ci hanno fornito gli inviti da compilare e hanno preparato le torte.
Alcune mamme si sono fermate a farci compagnia e devo ammettere che tra balli e canto ci siamo divertite anche noi e abbiamo fatto le ore piccole.
Il costo varia da ludoteca a ludoteca, ma tendenzialmente si aggira intorno ai € 10,00 a bambino e comprende giropizza, bibita, ingresso all’area gioco, animazione. La torta è su richiesta.

Festa al parco avventura. E’ una soluzione che comprende due fattori molto amati dai bambini: la natura e il gioco. I bambini vengono imbragati con apposite attrezzature e si cimenteranno in diverse prove tra ponti tibetani, carrucole, passerelle sui tronchi, arrampicate sugli alberi e liane. Al termine del percorso gli avventurieri si possono rilassare e festeggiare nelle aree pic-nic. Il costo varia dagli 8 ai 15 euro a seconda dell’età dei bambini e comprende il percorso avventura. Alcuni parchi prevedono su richiesta il servizio di catering.

Festa la cinema. E’ una tipologia di festa che esclude qualunque attività di gruppo ma è comunque molto apprezzata dai bambini. Regala l’emozione che si prova alla prima uscita con gli amici, pur rimanendo sotto la supervisione dei genitori (almeno quelli del festeggiato). Al termine della proiezione alcune sale mettono a disposizione dei bambini uno spazio per il taglio della torta e l’apertura dei regali, in tutti gli altri casi il festeggiato può offrire la merenda agli invitati e che verrà consumata durante la visione del film. E’ una buona soluzione soprattutto per chi compie gli anni nei mesi più freddi ma vi consiglio di scegliere un cinema che abbia un minimo di spazio fuori dalla sala per poter scartare i regali. Il costo è quello del biglietto applicato solitamente dalla sala, più l’eventuale affitto dello spazio per il taglio della torta.

Caccia al tesoro. Se il festeggiato compie gli anni nei mesi caldi, la caccia al tesoro all’aperto rimane a mio avviso la soluzione più divertente e allo stesso tempo economica. Ma se avete spazio in casa o un numero contenuto di invitati, non ci sono limiti. Guidati da un adulto, i bambini si trasformano in avventurieri o detective partendo alla ricerca degli indizi nascosti. Una volta trovati, devono dimostrare di saper riflettere per risolvere gli enigmi e vincere le sfide. Potete risolvere il problema della preparazione della caccia al tesoro o di un’indagine poliziesca, scegliendo sul sito it.zalunira.net il kit che più si adatta alle esigenze e all’età dei bambini. Un kit costa circa € 10,00 e comprende le istruzioni per gli adulti per organizzare le attività, una storia che guiderà il gioco, gli enigmi, le risposte (per gli adulti) e il format del diploma da stampare per tutti i partecipanti e da conservare come ricordo. Con le cacce al tesori i bambini si divertono con giochi di immaginazione e di riflessione sviluppando lo spirito collaborativo e di squadra.

feste di compleanno con caccia al tesoro

Spero di avervi offerto qualche spunto per le vostre prossime feste di compleanno.
Se avete qualche suggerimento da darmi, scrivetemelo e sarò felice di segnalarlo.

Buon divertimento!

[button url=”https://www.facebook.com/thepocketmama/”]SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK[/button]

 

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: