passeggino gemellare Bugaboo Donkey Twin

Passeggino gemellare Bugaboo Donkey Twin: le opinioni delle mamme

Se dovessi avere due gemelli (altri due intendo), e se dovessi scegliere un passeggino gemellare (un altro intendo), il mio cuore batterebbe sicuramente per il Bugaboo Donkey Twin.

Il design olandese, semplice, innovativo e funzionale, la modularità, i colori e la versatilità fanno di Bugaboo Donkey Twin l’oggetto del desiderio di molte mamme di gemelli.

E’ un passeggino gemellare modulare, può essere utilizzato dalla nascita, con le navicelle, e fino ai 17 kg sulle sedute. Inoltre, all’occorrenza, può essere trasformato in passeggino singolo in tre semplici mosse.

Nella versione mono, accanto alla seduta, si può aggiungere una cesta portaoggetti, che ha una capacità di 28 l. e 10 kg.

Navicelle e sedute sono reversibili e possono essere posizionate fronte mamma, fronte strada o una verso l’altra per consentire ai bambini di interagire tra loro.

Il design ergonomico, la larghezza contenuta (60 cm nella versione mono e di soli 14 cm in più nella versione duo/twin) e il peso di soli 15 kg consentono di spingere il passeggino Bugaboo Donkey Twin con estrema facilità e di entrare e uscire da qualunque passaggio.

 

bugaboo donkey mono duo twin

Bugaboo Donkey Twin versione mono

Bugaboo Donkey Twin – Travel System

Il passeggino gemellare Bugaboo Donkey Twin non ha gli ovetti in dotazione ma può essere trasformato in Travel-System acquistando a parte gli appositi adattatori e i seggiolini auto compatibili. Per sapere quali sono i modelli compatibili potete consultare il sito Bugaboo.com/IT

E’ ideale per qualunque terreno, grazie alle ruote grandi e piroettanti anteriormente. Sulla sabbia e sulla neve può essere utilizzato in modalità due ruote. Le ruote sono tutte dotate di camera d’aria, quindi è fondamentale avere i ricambi sempre con sé nel caso in cui se ne fori una.

Si può chiudere in due modi differenti come potete vedere anche nel video che trovate in fondo:

  • in un unico pezzo in configurazione duo, con le dimensioni: 52 x 74 x 93 cm
  • con chiusura compatta, con le dimensioni: 91 x 60 x 24 cm

Un’altra caratteristica che mi piace molto di questo passeggino gemellare è la possibilità di combinare due colori diversi, così ogni gemello può avere la propria navicella/seduta.

Bugaboo Donkey Twin rosa e azzurro

Bugaboo Donkey Twin – prezzo

Trovo questo passeggino veramente completo ma, si sa, qualità e versatilità costano care. Il prezzo parte da € 1.559 e comprende: telaio con ruote, 2 strutture ad anello per navicella e seggiolino, 2 set stecche capottina, 2 maniglioni di protezione, cesta portaoggetti laterale e cesta portaoggetti inferiore, 2 tessuti navicella, 2 tessuti seduta, 2 parapioggia, 2 capottine, 2 copertine navicella.

Sul sito Bugaboo sono inoltre disponibili gli accessori opzionali.

Ma veniamo al dunque…

Cosa pensano le mamme che hanno utilizzato Bugaboo Donkey Twin?

L’ho chiesto alle twins mamme del gruppo Facebook Gemellitudine e queste sono le loro opinioni da dirette utilizzatrici:

“E’ ottimo e l’unica pecca è che è pesante da sollevare per metterlo in macchina. In spiaggia è un po’ faticoso da trasportare ma ce la si fa. Le diverse posizioni (3) del passeggino, permettono di usarlo anche quando i bambini non stanno seduti da soli, inclinandolo nella seconda posizione, in modo che stiano come negli ovetti. Passa dappertutto ma se si usano gli ovetti, l’ingombro laterale aumenta, per cui non si passa agevolmente da tutte le porte” (Silvia S.)

“Fantastico! Noi lo usiamo dai 7 mesi delle twins. È molto maneggevole e passa dappertutto! L’unica criticità è l’ingombro in macchina, noi abbiamo un’Insigna e ci sta montato. Ottimo anche per lo sterrato, a noi piace la montagna e lo usiamo tantissimo. Il fatto che diventi singolo è un’ulteriore comodità visto che può succedere di uscire con un solo bimbo. Lo consiglio!” (Eleonora G.)

“Passa ovunque, leggero, ruote grandi che lo rendono facilissimo da guidare…una bomba…vale tutto il suo (non economico) prezzo. Dalle culline al passeggino non lo si cambia piú e diventa anche singolo” (Luna L.)

“Noi ci siamo trovati benissimo. Navicelle usate fino ai 4 mesi, poi nel passeggino finora che hanno 20 mesi. Leggero, maneggevole ma molto stabile, adatto a tutti i terreni; montaggio e smontaggio facili. Passa ovunque dato il minimo ingombro laterale. Non trovo difetti… forse solo il prezzo” (Federica B.)

“Per me ottimo. Non lo cambierei con nessun altro. Ne ho preso uno leggero di un’altra marca però…niente! esco sempre col buga, passo ovunque” (Lara C.)

“L’ho utilizzato per il primo anno e devo dire che mo sono trovata molto bene: è molto leggero, si spinge con una mano sola e va dappertutto (sia in spiaggia che in montagna, provato in prima persona). Funziona come trio perché fa carrozzina e si trasforma in passeggino e si possono attaccare anche gli ovetti (Bebè Confort). Diventa anche un passeggino singolo all’occorrenza (per esempio mi e capitato qiando uno dei due era malato). Difetti: anche da piegato è molto ingombrante (io ho una Musa e dovevo smontarlo), le sedute dei passeggini non sono molto profonde e, siccome i miei twins erano lunghi e grassottelli, l’ho dovuto cambiare. Altro cruccio è sicuramente il prezzo!” (Silvia C.)

“Bugaboo: il top. Leggero maneggevole, versatile adatto a ogni tipo di terreno. Si adatta a tutte le età e con poche mosse – una sola persona – si chiude, si smonta ed è possibile cambiare le posizioni. Cappottine anti pioggia e accessori per inverno/estate super! Unica pecca: NON ha il freno tipo bici e, carico, in discesa prende velocità. Vivo in una città dove è possibile fare tutto a piedi e le strade hanno marciapiedi larghi e con scivoli di accessi. Passa in tutte le porte omologate per le carrozzine per disabili.
Smontandolo tutto l’ho fatto stare in una MINI. Se si esce con un solo bambino, si può stringere” (Antonella R.)

“Sicuramente leggero e maneggevole, usato in ogni dove: sabbia, salite e strade piene di buche. Perfetto per ogni tipo di percorso. Nessuno sforzo nel portarlo. I miei gemellini hanno 2 anni, stanno comodi nella seduta e si fanno anche delle belle dormite. L’unica pecca è che le sedute non si possono piegare e per questo nel portabagagli della mia macchina (Micra) ci sta solo la struttura, le sedute le ripongo sul sedile anteriore” (Flavia T.)

“E’ ingombrante. Noi abbiamo una Panda e una Meriva e non lo porto mai in vacanza ma lo uso ancora adesso che le bambine hanno tre anni e mezzo e pesano 16,5 kg l’una. Le navicelle sono semplici ma un po’ piccole rispetto agli altri. Le ho usate da marzo a settembre poi son passata al passeggino. Caro sì, ma il costo è stato ammortizzato in quasi quattro anni di utilizzo. Lo userò ancora quest’inverno con i sacchi a pelo perché è ancora in buonissimo stato” (Debora Z.)

“È molto comodo da spingere e per i bambini. I miei hanno 18 mesi e pesano 12,5 kg ma ci fanno ancora delle belle dormite anche fuori… solo per questo motivo lo ricomprerei.
Per me non è agevole nello smontaggio e rimontaggio ed un po’ ingombrante.
Il costo è un po’ elevato, ma anche come estetica è molto carino e può diventare singolo” (Robi B.)

 

Di seguito trovate il video dimostrativo completo:

(Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con le mamme, senza alcuna partecipazione da parte del produttore del passeggino. Tutte le opinioni sono sincere e frutto della loro reale esperienza di utilizzo.
Fonti informazioni tecniche: sito ufficiale Bugaboo e Cercapasseggini)

 

SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK

 

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: