aqualandia jesolo - attrazioni bambini e adulti

Vi racconto la nostra giornata ad Aqualandia, tra attrazioni per bambini e adulti

Lo scorso sabato io e le twins siamo salite su un treno per Jesolo, per trascorrere la domenica ad Aqualandia e scoprire le attrazioni del parco a tema acquatico n. 1 in Italia.

E’ stata anche una bella occasione per metterci alla prova in un viaggio tra sole donne – il papi era impegnato in una gara e ci ha raggiunte solo domenica pomeriggio – Prova superata a pieni voti soprattutto dalle twins perché, tra treno e autobus, il viaggio è stato lungo e impegnativo ma loro si sono comportate come due donnine. La luce in fondo al tunnel c’è davvero ma tranquille mamme… non bisogna aspettare gli 11 anni 😉

Il sabato è volato tra un tuffo nella piscina dell’hotel Las Vegas, affacciato direttamente sul mare, e i balli di gruppo in spiaggia, sulle note di canzoni revival e… dei Bee Hive 😉

Ma il divertimento vero è iniziato la domenica mattina, quando abbiamo finalmente superato i tornelli di Aqualandia e ci siamo incamminati insieme ad altre blogger e alle loro famiglie lungo la Hamingway main street, il viale ispirato a Key West, che conduce alle attrazioni del parco.

Aqualandia Jesolo è il parco divertimenti a tema acquatico n. 1 in Italia

Aqualandia è stato più volte riconfermato il miglior parco a tema acquatico d’Italia, grazie alle attrazioni uniche nel loro genere dislocate su un’area di 80.000 mq.

Dopo un breve tour per conoscere le aree tematiche del parco, abbiamo preso posto sotto gli ombrelloni di foglie di banano a Shark Bay, la spiaggia di sabbia bianca caraibica che digrada nella piscina d’acqua cristallina…l’unica al mondo all’interno di un parco a tema acquatico!

Lo dico sempre che non bisogna fidarsi delle acque chete e infatti, quando è partito il segnale sonoro della nave, abbiamo iniziato a ballare sulle onde 😉

piscina shark bay aqualandia

riconoscimenti Aqualandia

Le mie ragazze non si sono fermate un momento e sono passate come due schegge impazzite da un’attrazione all’altra con la stessa rapidità con cui io mi sono sdraiata sul mio lettino a Shark Bay.

Età e altezza hanno consentito loro di accedere a quasi tutte le attrazioni del parco. La partenza è stata soft con un paio di discese dai Toboganes per prendere confidenza con la velocità: sono salite a 18 metri di altezza per poi lasciarsi trasportare in una serie di curve paraboliche a bordo di un gommone a due posti.

Poco più tardi le ho viste sbucare dal tunnel del Tortuga Sky, uno scivolo chiuso lungo 220 metri, tutto curve e inaspettate pendenze.

Il tempo di rimettere il gommone al suo posto e via sui Barracudas, due scivoli alti 17 metri da cui si sono lanciate a pancia in giù agganciate alle maniglie di un materassino.

Infine hanno messo alla prova il loro coraggio sullo Scary Falls, uno scivolo alto 38 metri da cui sono scese a bordo di un gommone biposto. Mi hanno raccontato che, quando hanno raggiunto la pendenza di 60 gradi, hanno sentito il gommone staccarsi dallo scivolo… e anche un brivido lungo la schiena! 😉

Prossimamente sullo Scary Falls sarà possibile provare la magia della realtà virtuale: grazie a speciali visori vi sembrerà di navigare su un fiume amazzonico e fare un salto nel vuoto da una frastornante cascata.

attrazioni adrenaliniche ad Aqualandia

Aqualandia: le attrazioni per i più piccoli

Aqualandia offre due aree dedicate ai più piccoli.

Funnyland è un parco dentro al parco, riservato ai bambini tra i 3 e i 12 anni e fino a 1,40 mt. di altezza, con una baia da navigare in bumper boat, un percorso nella giungla a bordo delle minicar e una miniera in cui setacciare l’oro.

funny land aqualandia

funny land - bambini da 4 a 12 anni aqualandia

Per i giochi acquatici, c’è invece la Laguna Baby, dove i più piccoli possono divertirsi su attrazioni uguali a quelle dei grandi ma riprodotte a misura di bambino.

Per intrattenere sia grandi che piccini c’è inoltre un ricco programma di spettacoli tra cui: la storia di Peter Pan e Capitan Uncino; il Tiki show, un’esibizione di acrobati che ricorda il Cinque du Soleil; il Circo; il Jungle show con le evoluzioni dei Kenya boys; il Limbo show dei pirati; il Parrots show con le performances dei pappagalli; lo show dei Pirati, che si esibiscono in duelli, inseguimenti e tuffi acrobatici.

Aqualandia: le attrazioni per i più coraggiosi

Se il pericolo è il vostro mestiere e non avete paura dell’altezza e dai salti nel vuoto, non potete perdere il Jungle Jump e il Bungee Jumping.

Il Jungle Jump è ambientato nella giungla amazzonica, dove due scivoli nascosti da una cascata terminano su un trampolino che catapulta in acqua i più coraggiosi che, una volta presa confidenza con l’attrazione, potranno anche cimentarsi in salti ed evoluzioni.

Grazie a Jungle Jump, Aqualandia si aggiudica il titolo di social park: grazie a uno speciale braccialetto si può ricevere via mail il video del proprio salto e condividerlo direttamente sui social.

Le telecamere riprendono anche la discesa dal Captain Spacemaker e il lancio dal Bungee Jumping.

Captain Spacemaker è l’unica attrazione che ci siamo fatti mancare in famiglia: uno scivolo di 42 metri di altezza da sui ci si lancia su gommoni da tre o quattro posti, raggiungendo la velocità di 100 km/h grazie alla pendenza di 60 gradi.

Il papi invece non ha perso l’occasione che aspettava da tempo: lanciarsi dal Bungee Jumping. Nel video potete vedere la sua salita sulla torre del bungee jumping più alta d’Europa e il suo salto nel vuoto.

Noi abbiamo fatto il tifo per lui da terra insieme a Luciano Pareschi, titolare e direttore del parco, nonché abitué del bungee jumping: pensate che a lui spetta l’onore (o l’onere?!) di fare il primo e l’ultimo salto di ogni stagione!!

La mia opinione su Aqualandia

Aqualandia mi è piaciuto tantissimo, perché è un parco a tema acquatico assolutamente family friendly. Oltre alle attrazioni, i suoi punti di forza sono sicuramente la ristorazione, che si declina in una varietà di chioschi in grado di soddisfare qualunque esigenza e palato, il servizio passeggini gratuito e i bagni (pulitissimi!) a misura di bambino, con area attrezzata per il cambio pannolino e le docce calde.

E’ un bel modo di trascorrere una giornata in famiglia all’insegna del divertimento e del relax ma anche l’occasione anche per noi adulti di ritrovare un po’ della spensieratezza che avevamo da bambini.

Ve lo dico io che, non sarò madre coraggio ma nella discesa a treno dal Crazy River e dagli scivoli Apocalypse insieme alle altre blogger mi sono divertita come un’undicenne 😉

#AqualandiaSocialDays #AqualandiaJesolo

Laguna de Oro Aqualandia

galeone dei pirati aqualandia

 

spiaggia shark bay aqualandia

 Per maggiori info e prezzi d’ingresso visitate il sito www.aqualandia.it

 

SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: