come dire ai bambini che Babbo Natale non esiste

Come dire ai bambini che Babbo Natale non esiste

Purtroppo prima o poi arriverà il terribile giorno in cui i vostri figli vi domanderanno “É vero che Babbo Natale non esiste?”.  Succede anche nelle migliori famiglie e dobbiamo farcene tutti una ragione!

Non dipende da voi – sempre che non vi facciate cogliere sul fatto! – ma è più che naturale che, crescendo, un bambino inizi a porsi delle domande. Inoltre il confronto con gli amici e i compagni di classe, che per svariati motivi conoscono già la verità, può ulteriormente insinuare dubbi nella sua testolina e, purtroppo, anche nel suo cuore.

Se il bambino è ancora piccolo, ci sono diversi modi per “salvare” la magia del Natale. Per esempio potete organizzare una gita per visitare la casa di Babbo Natale : vederlo di persona fugherà tutti i dubbi ma accertatevi preventivamente che il Babbo Natale in questione non abbia la barba finta, altrimenti otterrete l’effetto contrario.

In alternativa potete rispondere alla sua domanda con un’altra domanda “tu credi che Babbo Natale esista?”. Il desiderio di credere nella magia e quindi nella sua esistenza, lo porterà molto probabilmente a darvi una risposta positiva e anche per questa volta voi sarete salvi 😉

Quando i bambini sono ormai grandicelli è inutile continuare a insistere.

Anche se quelle su Babbo Natale sono bugie buone, molti bambini vivono questa scoperta anche come un tradimento. Potrebbero accusarvi di averli presi in giro per anni, soprattutto se, per farli sognare ancora un po’, avete tirato troppo la corda.

 

Come dire quindi ai bambini che Babbo Natale non esiste?

Tempo fa una mamma mi aveva segnalato una bellissima lettera trovata in rete. E’ stata scritta da due genitori come tanti per rivelare la verità al figlio, provando a mantenere comunque vivo lo spirito del Natale:

“Caro Ryan,

ci hai fatto proprio una bella domanda “mamma e papà sono davvero Babbo Natale?”. Sappiamo che vuoi conoscere la risposta e abbiamo dovuto pensarci attentamente per sapere cosa dire.

La risposta è no. Non siamo Babbo Natale. Non c’è un solo Babbo Natale.

Noi siamo le persone che riempiono la tua calza e scelgono e incartano i regali sotto l’albero – proprio come i nostri genitori hanno fatto per noi, i loro genitori hanno fatto per loro e tu lo farai per i tuoi bambini un giorno.

Tuttavia, questo non potrebbe mai fare di nessuno di noi Babbo Natale. Babbo Natale è tante e tante persone che mantengono vivo lo spirito del Natale.

Egli vive nei nostri cuori, non al Polo Nord. Babbo Natale è la magia, l’amore e lo spirito del dare agli altri. Ciò che fa è insegnare ai bambini a credere in qualcosa che non possono vedere o toccare. Per tutta la vita avrai bisogno di questa capacità di credere: in te stesso, nella tua famiglia, nei tuoi amici e in Dio.

Avrai bisogno di credere in cose che non puoi misurare o tenere in mano.

Ora conosci il segreto di come scende da tutti quei camini alla vigilia di Natale: ha l’aiuto di tutte le persone i cui cuori sono pieni di gioia.

Con questi cuori, le persone come mamma e papà fanno a turno per aiutare Babbo Natale a fare un lavoro che altrimenti sarebbe impossibile.

Quindi no, non siamo Babbo Natale. Babbo Natale è amore e magia, speranza e felicità. Siamo nella sua squadra e ora lo sei anche tu.

Ti amiamo e lo faremo sempre.

Con affetto,

Mamma e Papà.”

 

Babbo Natale esiste eccome! E’ in ognuno di noi. E’ l’essenza e lo spirito di un periodo magico, che ha il potere di far sognare ancora di più i bambini e di far tornare bambini anche gli adulti.

mantenere vivo lo spirito del natale

Questa è la lettera originale:

SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: