Author

Laura

Browsing
Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.
cosa regalare alle preadolescenti

Non è semplice decidere cosa regalare alle preadolescenti con la certezza di fare la scelta giusta, o per lo meno apprezzata.
Quella che va dai 10 ai 12-13 anni è un’età molto particolare perché non hanno ancora le idee ben chiare su ciò che vogliono. Ci sono giorni in cui vorrebbero ancora giocare, altri in cui si sentono già grandi.

due gemelle a confronto

Mi faccio sempre un sacco di domande sul rapporto che hanno le mie figlie che, come sapete, sono gemelle omozigote. Da mamma e da semplice spettatrice ho sempre fatto delle scelte nell’intento di favorire lo sviluppo della loro individualità. Alcuni risultati di queste scelte li sto vedendo nel tempo e molti altri li vedrò solo in futuro.

regali di Natale su Troppotogo

Chi si ricorda i tempi in cui tutto era togo? Togo stava per ottimo, bello, eccellente, di lusso, insomma… figo! Quando eravamo bambini però figo non si poteva dire, era una parolaccia (lo è ancora?), invece togo era concesso anche all’oratorio.
Ricordo che si pronunciava con un tono di compiaciuta ammirazione, tipo tttooogo! , oppure rafforzato:

come dire ai bambini che Babbo Natale non esiste

Purtroppo prima o poi arriverà il terribile giorno in cui i vostri figli vi domanderanno ” É vero che Babbo Natale non esiste?”.  Succede anche nelle migliori famiglie e dobbiamo farcene tutti una ragione! Non dipende da voi – sempre che non vi facciate cogliere sul fatto! – ma è più che naturale che, crescendo, un bambino inizi a porsi delle domande.

gemelle Federica e Raffaella

Quella tra i gemelli è un’unione indissolubile. Un’unione che non si può spiegare a parole se non la si vive in prima persona. Un legame così forte da sviluppare un’intesa quasi telepatica. Federica, 35 anni, ci racconta lo speciale rapporto con sua sorella gemella Raffaella, come lo hanno vissuto quando erano bambine e come lo vivono oggi da adulte.

realtà aumentata di Smart Globe di Oregon Scientific

Ho sempre amato viaggiare – anche se non sono una grande fan degli aerei – e ho cercato di trasmettere questa passione anche alle mie figlie, fin da quando erano piccolissime. Credo di esserci riuscita. Soprattutto mi riempie di orgoglio vedere la loro curiosità di scoprire luoghi nuovi e l’interesse che manifestano verso le bellezze artistiche e culturali che ogni paese, città o piccolo borgo offre.