vacanza con il nostro amico a 4 zampeConsigli e regole per andare in vacanza con il nostro amico a 4 zampe

Adottare un cucciolo non è mai una decisione da prendere con leggerezza. Un cagnolino richiede tante attenzioni e tante cure, per questo noi abbiamo deciso di prendere Kiwi solo dopo averci pensato a lungo, e oggi non potremmo vivere senza di lui che è diventato una parte integrante della nostra famiglia.

Per questo motivo anche quest’anno abbiamo scelto di portare anche lui con noi per goderci insieme le amate vacanze estive sia al mare in Romagna che durante il nostro giro in Puglia. Ormai infatti sono tanti gli italiani (che come noi) hanno scelto di  partire con il proprio amico a quattro zampe al seguito. 

Per questo motivo oggi vi darò alcuni consigli utili per un viaggio perfetto, insieme ad alcune regole di bon ton che secondo me bisognerebbe sempre seguire.

Prepararsi per un’estate a quattro zampe.

Prima di tutto bisogna sapere che una vacanza con il proprio animale non può essere affrontata con leggerezza, perché le esigenze dei nostri cuccioli di certo non andranno in ferie. Quindi ritengo che sia fondamentale avere sempre delle attenzioni particolari nei loro confronti.

La prima cosa che dovete fare è scegliere con attenzione il mezzo di trasporto. Noi abbiamo usato l’auto: la casa al mare era vicina, quindi non abbiamo avuto dubbi. Anche per venire in Puglia la scelta dell’auto è stata quasi obbligata, perché stiamo visitando diversi luoghi di interesse ed è fondamentale per spostarsi.

Se anche voi scegliete l’auto, assicuratevi di preparare un giaciglio confortevole per il vostro cane e di raffreddare l’auto, perché i quattro zampe sono animali molto sensibili ai colpi di calore. Il nostro Kiwi infatti ama particolarmente l’aria fresca e si gode con piacere i bagni freddi che gli facciamo!

Quando siete in viaggio, ricordatevi di fermarvi ogni due ore circa, per fargli sgranchire le zampe e per consentirgli di fare i propri bisogni. Naturalmente se vedete che dorme tranquillo, non occorre disturbarlo ma potete fare pause meno frequenti.

E se viaggiate in aereo?

A volte prendere un volo è una scelta quasi obbligata, in special modo quando si viaggia verso una meta estera. In questo caso vi suggerisco di rivolgervi a degli operatori specializzati nel trasportare gli animali in aereo, come Blisspets ad esempio. Pensano a tutto loro: preparano i documenti e si assicurano anche di massimizzare il comfort del nostro cucciolo durante il viaggio. 

portare il cane in vacanza

Il galateo del cucciolo in vacanza

Ricordatevi sempre che quello che piace a noi potrebbe non piacere al cucciolo, ve lo posso assicurare. Kiwi per esempio non ama troppo l’acqua, a differenza di altri cani che si tufferebbero  anche in piscina senza esitazioni.

In generale è importante permettere al cane di prendere confidenza con le cose nuove, senza forzarlo mai. Inoltre, è sempre meglio evitare di  esporre il cucciolo alla calura delle ore più bollenti in spiaggia, per evitare il rischio di malori. E fate attenzione alla sabbia bollente… scotta anche le sue zampine!

Ovviamente non dimenticatevi mai a casa il guinzaglio, obbligatorio e indispensabile per evitare qualsiasi fuga o rischio. Inoltre potreste avere un vicino di ombrellone che non gradisce i cani e bisogna rispettare anche le sue esigenze. Per non correre rischi, potete provare a cercare una bau beach, anche se al momento in Italia ce ne sono davvero poche.

Infine, vi suggerisco di imparare a gestire le forze del cane: anche se corre a perdifiato per ore in spiaggia, anche la “batteria” del nostro amico a quattro zampe prima o poi si scarica. Ed è meglio prevenire questo momento… soprattutto se è di taglia grande 😉

andare in vacanza con il cane

 

SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK E SU INSTAGRAM

 

avatar
Author

Laura. Web dipendente per divertimento e per lavoro. Appassionata di fotografia, moda, make-up, viaggi, disegno e handmade. Da 13 anni "mamma delle gemelle" Nicole e Michelle

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: