dermatite seborroica

Dermatite seborroica: cos’è e come contrastarla

La dermatite seborroica è un disturbo che colpisce la pelle e che interessa le zone maggiormente ricche di ghiandole sebacee, come il cuoio capelluto, il solco naso-genieno, il tronco e le regioni inguinali e ascellari.
Si presenta con l’arrossamento della cute, che poi si desquama in scaglie untuose. Sul cuoio capelluto può provocare intenso prurito, abbondante forfora e talvolta manifestazioni cutanee di tipo allergico.
Sul viso e sul tronco i sintomi sono meno fastidiosi ma la manifestazione è evidente e può essere anche causa di disagio.

Le cause per cui si manifesta la dermatite seborroica sono ancora poco chiare ma non sono legate all’igiene personale né a virus, pertanto non si tratta di una malattia contagiosa. Possono essere riconducibili a patologie neurologiche ma anche più banalmente a stress e affaticamento o alla proliferazione della Malassezia furfur, un fungo che cresce insieme ad alcuni batteri nel sebo.

Durante il passaggio dall’inverno alla primavera, sia io che le twins abbiamo affrontato un periodo di forte stress. Lo studio, il lavoro e gli altri impegni quotidiani, tra cui lo sport, hanno sensibilmente indebolito la nostra barriera cutanea e abbiamo notato un aumento della produzione di sebo del cuoio capelluto e conseguente prurito. Non avendo mai sofferto di dermatite seborroica in passato, ci è stato consigliato di intervenire subito per evitare di acutizzare e cronicizzare il problema.

Per la dermatite seborroica non esistono terapie risolutive e l’utilizzo di creme a base di cortisone ovviamente non può essere continuativo. Si può però ricorrere a prodotti indicati per la detersione e l’esfoliazione delicata e che siano in grado di lenire il prurito e ridurre l’infiammazione della pelle e del cuoio capelluto.

dermatite seborroica - prodotti Laeviacontrastare la dermatite seborroica

Contrastare la dermatite seborroica con Laevia #zeroprurito

Nelle zone ricche di ghiandole sebacee, come il cuoio capelluto, le sopracciglia, le ascelle e l’inguine, il sebo che viene prodotto in eccesso provoca la morte delle cellule e la desquamazione, scatenando il prurito. Lo stimolo a grattare irrita ulteriormente la zona già infiammata e provoca un’ulteriore produzione di sebo e il peggioramento dell’infiammazione.
Ecco perché il primo approccio per contrastare la dermatite seborroica è l’utilizzo di detergenti lenitivi.

Laevia, azienda specializzata in prodotti per la cura della pelle, ha pensato a una linea di prodotti cosmetici indicati per il trattamento della dermatite seborroica, ma anche della pelle e dei capelli grassi o con iper produzione di sebo. Il kit è composto da: shampoo intensivo, shampoo delicato, lozione cuoio capelluto e crema mantenimento per il corpo.
Lo shampoo intensivo e lo shampoo delicato detergono il cuoio capelluto delicatamente e, grazie alle proprietà dermo-purificanti, sebo-regolatrici e lenitive degli ingredienti, regolano la produzione di sebo. Lo shampoo intensivo si utilizza per un’azione mirata che favorisce l’eliminazione delle squame fin dalle prime applicazioni ma, anche se non contiene tensioattivi aggressivi, si consiglia l’utilizzo alternato con lo shampoo delicato per un uso frequente.
La lozione cuoio capelluto aiuta a combattere gli stati sebo-squamosi. Si applica sui capelli lavati e ancora umidi, si massaggia e si lascia agire 1-2 minuti senza bisogno di risciacquare.

Il kit Laevia permette di fare a casa un trattamento semplicissimo ed efficace. I prodotti sono formulati con ingredienti selezionati di origine naturale, non contengono parabeni, derivati del petrolio, oli di silicone, SLS, SLES, PEG, PPG, profumi, coloranti, né alcool. Sono testati per il nichel e adatti anche alle pelli più sensibili per  assicurare una completa tollerabilità cutanea e un’efficacia testata.

I consigli di laevia per contrastare la dermatite seborroica

Siamo molto soddisfatte dei risultati ottenuti grazie al kit ma anche ad alcuni consigli di Laevia sui comportamenti da adottare per la cura del cuoio capelluto e della pelle in generale, in particolare:

  • non lavare i capelli in modo frequente o energico per evitare di stimolare la produzione di sebo
  • dopo il lavaggio asciugare bene i capelli evitando di usare il phon ad alte temperature: il calore secca il cuoio capelluto e provoca la desquamazione
  • evitare l’utilizzo di detergenti irritanti e aggressivi ma preferire quelli con PH compatibile con quello della pelle
  • idratare il corpo dentro e fuori, bevendo molta acqua e usando prodotti idratanti specifici per la pelle
  • evitare lo stress, che può essere associato a un aumento del prurito alla caduta dei capelli

Su questo ultimo punto siamo ancora in alto mare. Ci vorrebbe più un miracolo ma ci stiamo lavorando. Vi aggiorno sugli sviluppi 😉

prodotti Laevia contro la dermatite seborroica

#kitLaevia
#zeroprurito
#dermatiteseborroica

[button url=”https://www.facebook.com/thepocketmama/”]SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK[/button]

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: