portare i bambini dal dentista senza paura

COSE FARE E  COSA EVITARE PER PORTARE I BAMBINI DAL DENTISTA SENZA PAURA

Io e le twins prendiamo più appuntamenti dal dentista che dalla parrucchiera.
Fortunatamente i loro denti sono sanissimi e non hanno problemi di carie perché credo di fare una buona prevenzione con una corretta pulizia quotidiana e qualche seduta di igiene all’anno.

Il primo dentino fece la sua comparsa all’ottavo mese avanzato. Lo stesso giorno per entrambe. E decise di abbandonarci, a cinque anni appena compiuti (ma non sarebbe dovuto cadere tra i 6 e i 7 anni).
Ad oggi, dopo avere mandato in banca rotta un paio di topolini dei denti, stiamo osservando i denti permanenti crescere grossi come quelli di un T-rex.

Si parla molto dell’importanza di una corretta igiene orale fin dall’infanzia e di lavare i denti dopo ogni pasto, ma uno dei grandi ostacoli è che, pranzando a scuola, i bambini non hanno la possibilità di lavarsi i denti.
Questo significa che la placca si deposita sui denti, anche su quelli decidui, e rimane lì per ore senza essere rimossa. La placca si trasforma in tartaro e fa diventare gialli i sorrisi dei nostri bimbi.
Oltre all’inestetismo, il tartaro può causare patologie come carie o malattie gengivali.

Poiché siamo molto lontani dalla possibilità di far lavare i denti ai bambini anche a scuola, la formazione della placca è spesso inevitabile. E non dipende solo dal consumo di caramelle e dolciumi vari. La placca che si forma prepotentemente sui denti si trasforma in tartaro, che non può essere rimosso con un semplice spazzolino. L’unico modo per rimuovere il tartaro è tramite l’ablazione che viene eseguita dal dentista o dall’igienista dentale.

Se molte mamme devono trascinare i loro figli dal dentista con la forza, rischiando poi che il bambino non apra neppure la bocca, le twins mi chiedono periodicamente di portarle a togliere il tartaro. Fosse per loro, ci andrebbero una volta al mese e molti mi domandano se siano umane o se io pratichi l’ipnosi per portare i bambini dal dentista.

In realtà il segreto sta prima di tutto nel non terrorizzare i bambini piccoli con frasi del tipo:

Lavati i denti, altrimenti ti viene la carie e dobbiamo andare dal dentista!!
Se ti viene la carie, andiamo dal dentista che ti fa una puntura lunga così… Deve usare il trapano per i denti…Ti farà male…”
Butta via il ciuccio perché rovina i denti e poi dovrai andare dal dentista a mettere l’apparecchio

Non ci vuole uno psicologo per capire che queste parole terrorizzano i bambini, costruendo nella loro testolina l’immagine negativa di una persona da cui stare alla larga.
Al contrario, se facciamo credere ai nostri bambini che il dentista è come un mago che che con la bacchetta magica renderà i loro denti più belli e splendenti, vorranno andarci anche per tagliare i capelli.

Per chi non lo sapesse, il mago mette anche una speciale vernicetta sui molari (sigillatura dei solchi molari) e usa un raggio laser colorato per farla asciugare. Così i “dentoni” rimarranno protetti per molto tempo.

Sono piccole astuzie che con le mie gemelle hanno sempre funzionato, tant’è che periodicamente sono loro stesse a chiedermi di portarle dal dentista a fare la pulizia. Naturalmente potete inventare quello che volete, l’importante è che il dentista sia un mago buono, una fata o qualsiasi altro personaggio che possa incuriosire bambini anziché farli scappare.

Fatemi sapere cosa vi sarete inventate voi!

(photo credit: Funny Face via photopin)

[button url=”https://www.facebook.com/thepocketmama”]SEGUI THE POCKET MAMA SU FACEBOOK[/button]

avatar
Author

Laura. Donna, quasi moglie, mamma tascabile delle twins, orgogliosa zia di due adolescenti e della polpetta, blogger, creartista e webaholic. Scrivo di me, di loro e di tutto...per non dimenticare niente.

4 Comments

  1. avatar

    Grazie per aver messo lo schemino dei dentini perchè ero proprio curiosa di sapere quando il mio cucciolo li avrebbe persi.
    Hai proprio ragione quando dici che dipende tutto da come la si racconta ai propri figli. Io non sopporto le persone, i parenti, che dicono al mio bimbo di togliersi il ciuccio se no bisogna andare dal dentista..per fortuna poi che ci pensa anche Peppa Pig che fa vedere che il dentista non fa male e che dopo il trattamento si vede che bevono una bevanda rosa buonissima!!!
    buona giornata
    Francesca

Write A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: